Usare il terminale

Il terminale, anche conosciuto come console (il terminale di root è solitamente chiamato così) o riga di comando/prompt (terminologia Windows), non è nient'altro che un'interfaccia testuale per l'utente, da cui è possibile eseguire programmi e comandi, esplorare il file system, configurare i servizi e fare, in linea generale, qualsiasi cosa possa essere fatta con l'interfaccia grafica, ma in modo più veloce ed automatico.

In particolare, la console ci permette di:

  • configurare velocemente il nostro sistema,
  • installare software aggiuntivo,
  • operare su file e cartelle (ad es. utilizzando programmi esterni come Midnight Commander),
  • copiare e condividere file in rete utilizzando protocolli come SCP (copia sicura), NFS (condivisioni Linux), o Samba (condivisioni Windows),
  • leggere e scrivere e-mail (mutt, pine), esplorare il web (lynx, elinks, w3m) e i newsgroup (slrn),
  • ascoltare musica (mpd/mpc, mp3blaster, xmms-shell),
  • masterizzare CD (cdrecord, cdrdao) e DVD (growiofs),
  • parlare con gli amici utilizzando Jabber, ICQ, IRC o altre network popolari!

Se avete a cuore l'efficienza del vostro lavoro, il terminale è il modo naturale per ottenerla. Certo, all'inizio può non essere semplice. Come prima cosa, dobbiamo imparare un nuovo modo con cui comunicare col nostro sistema operativo usando i comandi. Comunque non è difficile come potrebbe sembrare, ed i vantaggi sono innegabili, specialmente quando dobbiamo spesso compiere azioni ripetitive (tipo copiare alcuni file in rete, fare un backup dei nostri dati, ridimensionare tutte le immagini di una cartella).

Ok, ma… dove si trova il terminale??

Bene, solitamente è posizionato su uno spazio visibile. Dovrebbe esserci un'icona sul vostro desktop che assomiglia ad un monitor. Se non c'è, sarà comunque sicuramente presente da qualche parte all'interno del menù. Se state utilizzando Gnome, cercate un'applicazione chiamata Gnome terminal. Su KDE, il programma corretto è Konsole. Ad ogni modo esistono molti altri emulatori di terminale - si differenziano nei dettagli (tipo il fornire o meno delle schede, avere lo sfondo trasparente o utilizzare dei caratteri particolarmente graziosi). Se volete vedere il vostro terminale (non l'emulatore), premete semplicemente CTRL+ALT+F1 ed effettuate il login testuale. Potete sempre tornare all'interfaccia grafica premendo CTRL+ALT+F7.

Comandi Linux da console

Per poter utilizzare il terminale, dovete conoscere alcuni tra i comandi principali. Eccovi dei link a dei siti web esterni che vi spiegheranno quelli essenziali.

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-Share Alike 2.5 License.